Sono aperti i termini per presentare la domanda di contributo al bando ISI INAIL.
Il bando è volto a finanziare le imprese nelle spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Di seguito requisiti e condizioni di ammissibilità.

Destinatari:

I soggetti destinatari dei finanziamenti sono le piccole e medie imprese ubicate su tutto il territorio nazionale, iscritte alla Camera di commercio, in regola con gli obblighi assicurativi e contributivi.

Progetti:

  1. Progetti di investimento
  2. Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  3. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
  4. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività.

Spese:
Il finanziamento, in conto capitale, è pari al 65% delle spese ammesse. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 130.000,00 Euro.

Progetti di investimento

  • Ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro, compresi gli eventuali interventi impiantistici collegati;
  • Acquisto di macchine (con sostituzione di macchine, laddove richiesto dalla specifica Tipologia di intervento);
  • Acquisto di dispositivi per lo svolgimento di attività in ambienti confinati
  • Acquisto e installazione permanente di sistemi di ancoraggio destinati e progettati per ospitare uno o più lavoratori collegati contemporaneamente e per agganciare i componenti di sistemi anti caduta anche quando questi ultimi sono progettati per l'uso in trattenuta;
  • Installazione, modifica o adeguamento di impianti elettrici; installazione o modifica di impianti di aspirazione o di immissione forzata dell’aria e impianti di trattamento delle acque reflue.

Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

  • Adozione di sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL)
  • Adozione di un modello organizzativo e gestionale di cui all’art 30 del d.lgs. 81/08 asseverato in conformità alla prassi di riferimento UNI/PdR 2:2013 per il settore delle costruzioni edili e di ingegneria civile
  • Adozione di un modello organizzativo e gestionale di cui all’art 30 del d.lgs. 81/08 asseverato in conformità alla prassi di riferimento UNI/PdR 22:2016 per il settore dei servizi ambientali territoriali
  • Adozione di un modello organizzativo e gestionale conforme all’art. 30 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i anche secondo le procedure semplificate di cui al DM 13/2/2014
  • Adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato SA 8000
  • Modalità di rendicontazione sociale asseverata da parte terza indipendente

Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

  • Tutte le spese direttamente necessarie all’intervento, nonché quelle accessorie o strumentali funzionali alla sua realizzazione e indispensabili per la sua completezza comprese, nel caso della rimozione di coperture in MCA, anche quelle relative al rifacimento delle stesse.

Termine presentazione domanda: 5 giugno 2017

In allegato, si riporta l'elenco dei documenti da compilare e da portare.

°°°


Per maggiori informazioni e per prenotare un colloquio:
Mattia Sajeva, Responsabile Sportello Bandi
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 0423 24141
Appuntamenti nei giorni: lunedì e mercoledì.